Alla mia patria ovunque essa sia

Abbiamo conservato per te il libro Alla mia patria ovunque essa sia dell'autore Filippo La Porta in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web voluntariadobaleares2014.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Voluntariadobaleares2014.es Alla mia patria ovunque essa sia Image
DESCRIZIONE
La modernità ci vuole tutti sradicati: occorre non avere radici né tradizioni né famiglia per essere i perfetti consumatori compulsivi delle metropoli. La soluzione, però, non è il revival del nazionalismo, argine ingannevole alle derive della globalizzazione. Il radicamento è ancora possibile, ma è necessario, come insegnano Svevo e Pavese, Pasolini e Levi (scrittori italiani universali proprio in quanto "provinciali") tornare alle piccole patrie interiori, patrie d'elezione individuali e perciò collettive: perché le uniche radici - multiple e celesti - sono quelle che ognuno decide di avere, le patrie vere sono solo quelle immaginarie, e prima di essere difese, vanno conosciute e interiorizzate.

La mia anima è ovunque tu sia - Aldo Cazzullo - Libro ...

Come si può parlare di radici in un mondo che ci vuole sradicati? Filippo La Porta nel suo pamphlet Alla mia patria ovunque essa sia (GOG 2020, 100 pagine, 11 euro) ridefinisce il concetto di patria e lo fa grazie alla sua straordinaria capacità di critico letterario. Con le parole di Simone Weil, Cesare Pavese, Carlo Levi, Oriana Fallaci e Pier Paolo Pasolini scopre un nuovo modo di parlare ...
INFORMAZIONE

AUTORE: Filippo La Porta

DATA: 2020

ISBN: 9788885788329

DIMENSIONE: 7,19 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Filippo La porta, quando la letteratura difende la patria ...

Finalmente il governo inserisce sul suo sito ufficiale un chiarimento e consente esplicitamente di recarsi all'orto. Lo avevamo chiesto più volte, dalla lettera aperta alle interviste in radio, dagli articoli di giornale alle decine di mail inoltrate a ministeri e regioni… Anche (e soprattutto) in tempi di corona virus c'è bisogno di coltivare l'orto.