Storia critica della televisione italiana

Abbiamo conservato per te il libro Storia critica della televisione italiana dell'autore Aldo Grasso,Luca Barra,Cecilia Penati in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web voluntariadobaleares2014.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Voluntariadobaleares2014.es Storia critica della televisione italiana Image
DESCRIZIONE
«Una macchina del tempo in tre volumi per navigare dal primo imprinting televisivo fino ai giorni nostri.» – Robinson 1954. Il 3 gennaio, con le cerimonie d'inaugurazione in diretta dagli studi di Milano, e poi dai trasmettitori di Torino Eremo e di Roma Monte Mario, comincia ufficialmente il percorso della televisione italiana. Niente sarà più lo stesso. 1956. La Rai inizia a trasmettere Lascia o raddoppia?. I bar si affollano, le strade si svuotano: tutti i televisori d'Italia il giovedì sera si accendono per godere del primo vero e unico mito dei telespettatori. 1983. Il monopolio Rai è intaccato dall'avvento dei canali commerciali. Il tubo catodico trasmette a ogni ora del giorno e della notte, il telefono di Raffaella squilla in diretta, di lunedì fuori dalle scuole risuonano le battute di Drive in. 2000. L'occhio del Grande Fratello esalta compiaciuto il voyeurismo e la voglia di essere spiati degli italiani. 2018. Sempre più occhi si spostano dai teleschermi ai monitor dei computer. Ballando con le stelle non emette che lievi baluginii, a rifulgere sono le serie di Netflix. Aldo Grasso conduce il lettore-spettatore di ieri e di oggi con mano sicura e trascinante attraverso le vicende del più grande medium di informazione e intrattenimento che l'Italia abbia mai conosciuto per raccontare il nostro, come direbbe Renzo Arbo-re, «nuovo focolare». I protagonisti di "Storia critica della televisione italiana" sono i programmi - telegiornali, varietà, eventi sportivi, fiction, talk show, reality - e con essi gli italiani che li hanno visti, li hanno commentati, li hanno vissuti. Il risultato è un libro che, insieme alla storia della televisione, racconta settant'anni di storia del nostro paese, settant'anni di noi.

Storia critica della televisione italiana - Fondazione ...

per esempio la televisione, porterà con sé la fine del mondo. E il trionfo della materia. Affetto da miso-neismo febbrile come tutti gli altri, non volevo ave-re una televisione in casa, come tutti gli altri intel-lettuali (si fa per dire) colpiti dal morbo» (Aldo Gras-so, Storia della Televisione Italiana, Garzanti).
INFORMAZIONE

AUTORE: Aldo Grasso,Luca Barra,Cecilia Penati

DATA: 2019

ISBN: 9788842823698

DIMENSIONE: 1,99 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Storia critica della televisione italiana - Aldo Grasso ...

Nel 1952 nasce la RAI (Radio Audizioni Italiane, dal 1954 Rai − Radiotelevisione italiana), con l'obiettivo di far ripartire la sperimentazione televisiva.Le trasmissioni pubbliche riprendono ufficialmente il 3 gennaio 1954 con l'inaugurazione del Programma Nazionale.Le trasmissioni durano poche ore al giorno, iniziano a mezzogiorno e terminano verso le 23:00.