La fine del petrolio. Combustibili fossili e prospettive energetiche per il ventunesimo secolo

Abbiamo conservato per te il libro La fine del petrolio. Combustibili fossili e prospettive energetiche per il ventunesimo secolo dell'autore Ugo Bardi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web voluntariadobaleares2014.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Voluntariadobaleares2014.es La fine del petrolio. Combustibili fossili e prospettive energetiche per il ventunesimo secolo Image
DESCRIZIONE
Negli ultimi anni, e in particolare dopo l'invasione dell'Iraq, il problema dei combustibili fossili è ritornato di grande interesse. Quanto petrolio rimane? Quanto potrà durare? Quali alternative abbiamo? Siamo veramente di fronte all'inizio di una serie di "guerre per il petrolio" e, se sí, dove ci porteranno? Questo libro propone uno studio del petrolio e degli altri combustibili fossili partendo dai concetti di base, quelli di energia primaria e della nostra dipendenza da fonti non rinnovabili. Esamina poi le prospettive future in base alle riserve rimaste, alle possibili strategie di consumo e alla disponibilità di tecnologie alternative, solari o nucleari. Ugo Bardi è docente presso il Dipartimento di Chimica dell'Università di Firenze.

Il libro del professore Ugo Bardi pubblicato da Editori ...

Per spiegare il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici, gli scettici adducono le cause naturali. Ecco i dati oceanografici Noaa e climatici Nasa e Ipcc che tengono conto di tutti i fattori, naturali e industriali, sul ruolo dei combustibili fossili.
INFORMAZIONE

AUTORE: Ugo Bardi

DATA: 2003

ISBN: 9788835954255

DIMENSIONE: 6,56 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Verso la fine del petrolio? - Filippo Zuliani

Ugo Bardi La fine del petrolio. Combustibili fossili e prospettive energetiche per il ventunesimo secolo Editori Riuniti 2003 Jeremy Leggett Fine corsa Einaudi 2006 Guglielmo Ragozzino, G. Battista Zorzoli Un mondo in riserva Franco Muzzio Editore 2006 Paul Roberts Dopo il petrolio. Sull'orlo di un mondo pericoloso Einaudi 2005