Scala Santa e Sancta Sanctorum. Storia, arte, culto del santuario

Scarica l'e-book Scala Santa e Sancta Sanctorum. Storia, arte, culto del santuario in formato pdf. L'autore del libro è Mario Cempanari,Tito Amodei. Buona lettura su voluntariadobaleares2014.es!

Voluntariadobaleares2014.es Scala Santa e Sancta Sanctorum. Storia, arte, culto del santuario Image
DESCRIZIONE
Il presente volume è una guida artistica illustrata del Santuario della Scala Santa a Roma, ma al tempo stesso è una narrazione storica che prende per mano il pellegrino e lo conduce a scoprire avvenimenti, personaggi, strutture architettoniche, affreschi, mosaici, liturgia e quant'altro ha reso celebre questo importante luogo di culto.In particolare gli autori (esperti storici d'arte appartenenti alla Congregazione dei Passionisti) hanno sviluppato ogni capitolo del volume descrivendo gli elementi strutturali del Santuario dal punto di vista storico, artistico e liturgico, offrendo ai visitatori una completa narrazione di tutti gli aspetti del sacro complesso, affinché possano conoscere non solo le strutture materiali, ma anche lo spirito di coloro che edificarono e frequentarono questo Santuario dedicato alla Passione del Signore.Una guida chiara, godibile e ricca di illustrazioni, il cui valore è certificato anche dall'autorevole voce del Direttore dei Musei Vaticani, Antonio Paolucci, che ha scritto la prefazione del volume.

PDF Scala Santa e Sancta Sanctorum. Storia, arte, culto ...

Storia di una guarigione - Samarani Carla (Scarica) Anoressia - Murgo Antonia (Scarica) Caina. Una forma dell'abitare. 1947-2011 - (Scarica) Carteggi e disegni dei Macchiaioli - (Scarica) Cioccolato & menta - Buttarelli Giovanni (Scarica) Codice penitenziario commentato - Santi Consolo
INFORMAZIONE

AUTORE: Mario Cempanari,Tito Amodei

DATA: 2013

ISBN: 9788820989620

DIMENSIONE: 6,17 MB

SCARICARE LEGGI

SANCTA SANCTORUM & SCALA SANTA | Il Cenacolo dei ...

Scala Santa: la storia. Altrimenti noto come il "santuario della Passione di Cristo", il luogo deve questo nome al fatto che Gesù si sarebbe recato dal governatore romano della Giudea dopo essere stato flagellato: quindi alcune gocce di sangue sarebbero impresse all'interno degli scalini, da considerarsi quindi come una preziosa reliquia.