Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba

Abbiamo conservato per te il libro Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba dell'autore Adriano Piroddi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web voluntariadobaleares2014.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Voluntariadobaleares2014.es Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba Image
DESCRIZIONE
Nel corso di poco meno di quattro secoli, dalla riscoperta dell'America fino all'abolizione della schiavitù, avvenuta a Cuba nel 1886, milioni di persone, nativi, ispanici, africani, cinesi e altri, furono sottoposti al lavoro forzato nelle miniere, nelle piantagioni e nelle opere pubbliche. L'autore analizza il fenomeno con una visione trasversale, descrivendo gli antefatti della tratta occidentale, preceduta da quella orientale, poco conosciuta, le modalità di cattura degli schiavi, il drammatico trasferimento via mare sulle navi, le condizioni di vita, l'alimentazione, le leggi che regolavano il loro trattamento e, infine, gli eventi che portarono all'abolizione della schiavitù nell'isola.

Angola: la storia di un paese in guerra | Lo Spiegone

Tuttavia nelle colonie delle Indie occidentali spagnole, dove la produzione di canna da zucchero si rivelò subito estremamente redditizia - fondandosi essenzialmente sul lavoro degli schiavi - la schiavitù dei neri persistette: a Porto Rico fino al 1873, con disposizioni sui "periodi di apprendistato" e a Cuba fino al 1886.
INFORMAZIONE

AUTORE: Adriano Piroddi

DATA: 2015

ISBN: 9788865078013

DIMENSIONE: 10,43 MB

SCARICARE LEGGI

GLI SCHIAVI | romanoimpero.com

Scopri Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba di Adriano Piroddi: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.