Moni Blues. Il teatro di Moni Ovadia

Leggi il libro Moni Blues. Il teatro di Moni Ovadia PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su voluntariadobaleares2014.es e trova altri libri di none!

Voluntariadobaleares2014.es Moni Blues. Il teatro di Moni Ovadia Image
DESCRIZIONE
Moni Ovadia è celebrato come uno dei maggiori artisti dello spettacolo contemporaneo in Italia. Riconoscimenti quali il premio Ubu per la sperimentazione su teatro e musica nel 1996, due lauree honoris causa nel 2005 e nel 2007, il premio De Sica per il teatro nel 2010 sono testimonianze del suo valore. La sua attività si è svolta in diversi ambiti: dalla musica come interprete e come produttore alla scrittura saggistica (numerosissime le sue pubblicazioni), dalla radio a interpretazioni cinematografiche, dal giornalismo allo spettacolo. Qui, in oltre venticinque anni, ha esplorato drammaturgia, regia, danza, recitazione, canto e la direzione pluriennale del Mittelfest di Cividale del Friuli. Ma ciò che lo contraddistingue, agli occhi del pubblico italiano, è l'aver dato visibilità al mondo culturale dell'ebraismo est-europeo, soprattutto attraverso la riproposizione del repertorio klezmer con il concorso dei musicisti della TheaterOrchestra e della Stage Orchestra. Il patrimonio dell'ebraismo che si esprimeva in yiddish è la vasta costellazione che nelle sue opere assume consistenza e vita.

Le Supplici - Video - RaiPlay

Diretto da MONI OVADIA con Moni Ovadia, Lee Colbert e la partecipazione di Mario Incudine nel ruolo di Percik. Dopo il successo del 2003 torna al Teatro Nuovo di Milano Il Violinista sul tetto la commedia musicale tratta da un racconto di Sholem Aleichem, uno dei capolavori assoluti del teatro musicale americano.
INFORMAZIONE

AUTORE: none

DATA: 2012

ISBN: 9788865073599

DIMENSIONE: 4,41 MB

SCARICARE LEGGI

"Moni Blues. Il Teatro di Moni Ovadia", uno studio ...

La tragedia di Eschilo riscritta in greco moderno e siciliano e interpretata da Moni Ovadia. Le figlie di Danao, re d'Egitto, fuggono con il padre per sottrarsi alle nozze coi cugini, gli Egizi, e raggiungono Argo, dove chiedendo protezione presso il re Pelasgo. Egli rimette la decisione all'assemblea popolare, che decreta all'unanimità di accoglierle. Lo spettacolo è stato registrato al ...