Diritto penale. Parte speciale

Leggi il libro Diritto penale. Parte speciale PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su voluntariadobaleares2014.es e trova altri libri di none!

Voluntariadobaleares2014.es Diritto penale. Parte speciale Image
DESCRIZIONE
Questa nuova edizione del manuale di Diritto Penale, parte speciale pur mantenendo inalterato il consueto schema espositivo fondato sull'esame sistematico della nozione e degli elementi strutturali delle singole ipotesi di reato, tiene conto degli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali più recenti e significativi. Fra le novità disciplinari si segnalano: la riscrittura del sistema di illeciti ed aggravanti connesso all'inosservanza di misure di prevenzione (D.Lgs. 6-9-2011, n. 159, codice antimafia), l'ampliamento della portata precettiva di talune norme penali anti-evasione fiscale, nonché la creazione di fattispecie di reato dirette a prevenire e reprimere l'illecita intermediazione e lo sfruttamento del lavoro (D.l. 13-8-2011, n. 138 conv. in L. 14-9-2011, n. 148), l'introduzione di inedite figure contravvenzionali poste a tutela dell'ambiente (D.Lgs. 7-7-2011, n. 121), i correttivi alla nozione di interesse usurano (D.l. 13-5-2011, n. 70, conv. in L. 12-7-2011, n. 106). Nell'esame delle fattispecie penali attribuite alla competenza del giudice di pace, inoltre, si dà conto direttamente della sanzione applicabile così come prevista dal D.Lgs. 274/2000.

DIRITTO PENALE (M-Q) 2019/2020 — Università di Bologna

Diritto penale. Parte speciale. Vol. 2\2: I delitti contro il patrimonio. è un libro di Giovanni Fiandaca , Enzo Musco pubblicato da Zanichelli : acquista su IBS a 33.16€!
INFORMAZIONE

AUTORE: none

DATA: 2012

ISBN: 9788824432702

DIMENSIONE: 3,11 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Diritto Penale parte speciale: come studiarlo? | Studiare ...

"Diritto Penale. Lineamenti di parte speciale", giunto alla settima edizione, è corredato dagli aggiornamenti che la produzione legislativa e la giurisprudenza più recenti hanno reso necessari. Gli interventi riformatori hanno avuto, ancora una volta, come oggetto privilegiato la materia dei delitti contro la Pubblica Amministrazione.