Comprendere la fede. Una teologia dell'atto di fede

Abbiamo conservato per te il libro Comprendere la fede. Una teologia dell'atto di fede dell'autore Christoph Böttigheimer in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web voluntariadobaleares2014.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Voluntariadobaleares2014.es Comprendere la fede. Una teologia dell'atto di fede Image
DESCRIZIONE
Il concetto di "fede" - estremamente ampio - risulta essere d'importanza determinante per la religione cristiana. Di solito si dice che essere cristiani equivale ad aver fede. Ma che cosa significa il termine "fede" in senso cristiano? Che cosa ci vuole per poter dire: Credo? La fede è solo un dono soprannaturale oppure è anche una faccenda razionale? Che cosa mantiene viva la fede? Quale ruolo svolge la chiesa nella fede? Fede e dubbio si escludono a vicenda? L'Autore risponde a queste e a molte altre domande fondamentali. Chiarisce il concetto cristiano di "fede" e si interroga sulle possibilità di una "mediazione" della fede. Nel farlo tiene conto dei dati biblici, della storia della teologia, delle tensioni confessionali e delle convergenze ecumeniche. Infine, partendo dalle questioni relative alla ragione, alla chiesa come comunità di fede e all'esperienza religiosa, elabora una teoria teologica sistematica dell'atto cristiano di fede, libero e responsabile.

Comprendere la fede. Una teologia dell'atto di fede ...

L'atto di fede e il metodo teologico in Carlo Colombo. di Francesco Bertoldi. pubblicato nell'Annuario Istra 1984, Milano, pp. 9/37. NOTA BIOGRAFICA. Carlo Colombo nasce a Olginate (CO) il 13 aprile 1909. Della sua famiglia e dell'ambiente brianzolo in cui si è formato egli ama ricordare la solida fede e la sanità morale, che sono stati l'humus sapienziale da cui è poi fiorito l ...
INFORMAZIONE

AUTORE: Christoph Böttigheimer

DATA: 2014

ISBN: 9788839904676

DIMENSIONE: 6,18 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Comprendere la fede. Una teologia dell'atto di fede ...

Per questo, la teologia, fin dal suo sorgere, è un fenomeno specificamente cristiano, derivato dalla struttura stessa dell'atto di fede. Solo per analogia - e in realtà per analogia impropria -, è possibile parlare di teologia, al di fuori della fede biblica vetero e neo-testamentaria.