Breviario dei politici secondo il cardinale Mazarino

Scarica l'e-book Breviario dei politici secondo il cardinale Mazarino in formato pdf. L'autore del libro è Richiesta inoltrata al Negozio. Buona lettura su voluntariadobaleares2014.es!

Voluntariadobaleares2014.es Breviario dei politici secondo il cardinale Mazarino Image
DESCRIZIONE
«Nessuno potrà affermare che queste pagine siano state scritte da Mazzarino. Ma l'ombra di lui le investe con la sua impenetrabile densità. Diremo anzi che questo libretto sembra "costruito" sulla sua ombra, sul fascino che essa esercitò, in un sentimento di attrazione e di orrore: costruito da altri, che non erano suoi nemici, e che imbastirono con molta efficacia i frammenti di tutto ciò che egli aveva detto, di ciò che aveva fatto, e, attraverso il cammino disordinato di queste massime, veniva seguita la linea stessa della sua vita. Ma, anche liberando questo 'Breviario' dall'ombra di Mazzarino, esso rimane un testo di uno straordinario interesse e di una forte suggestione. In più d'una pagina è il libro di un grande scrittore che, come in un romanzo, attraverso momenti staccati e tempi frantumati, dà vita a un personaggio unico ». (Dallo scritto di Giovanni Macchia)

Breviario dei politici secondo il cardinale Mazarino ...

Titolo: Breviario dei politici secondo il cardinale Mazzarino (Titolo in bulgaro) ISBN: 978-954-8887-84-7: Data di pubblicazione: 2010: Abstract: Il volume qui tradotto fu pubblicato per la prima volta a Colonia nel 1684 con il titolo "Breviarium Politicorum secundum Rubricas Mazarinicas".
INFORMAZIONE

AUTORE: Richiesta inoltrata al Negozio

DATA: 2019

ISBN: 9788867234417

DIMENSIONE: 5,77 MB

SCARICARE LEGGI

Breviario Dei Politici Secondo Il Cardinale Mazzarino

Giulio Raimondo Mazzarino, anche noto come Mazarino o con il nome francesizzato Jules Raymond Mazarin (/ʒyl ʀɛ'mõ maza'ʀɛ̃/; Pescina, 14 luglio 1602 - Castello di Vincennes, 9 marzo 1661), è stato un cardinale, politico e diplomatico italiano, attivo soprattutto in Francia, dove servì come Principale Ministro sotto il regno di Luigi XIV, succedendo al cardinale Richelieu