Ti disegno che ti amo. Un approccio positivo dall'autismo come sostegno alle famiglie

Abbiamo conservato per te il libro Ti disegno che ti amo. Un approccio positivo dall'autismo come sostegno alle famiglie dell'autore Chiara De Bernardi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web voluntariadobaleares2014.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Voluntariadobaleares2014.es Ti disegno che ti amo. Un approccio positivo dall'autismo come sostegno alle famiglie Image
DESCRIZIONE
La diagnosi di autismo di un figlio, anche se ad alto funzionamento, sconvolge l'esistenza. Ma se si riesce a non considerare l'autismo un handicap, bensì una diversa modalità di funzionamento cerebrale, si inizia a considerare la persona come tale, e non come un "caso clinico". Valorizzando i pregi della persona con autismo e facendo sbocciare le sue potenzialità, attraverso i linguaggi e i metodi di approccio corretti, possiamo ottenere un'enorme apertura al mondo neurotipico. Apertura che però deve essere bilaterale: anche il mondo deve abituarsi alla presenza dei soggetti autistici, estremamente numerosi. Questo libro è stato scritto da Chiara, mamma di Silvia, una bambina autistica ad alto funzionamento con intelligenza visiva e pensiero in immagini, per dare una speranza e qualche suggerimento a chi si trova ad affrontare un percorso con una persona autistica. Con esempi pratici e un pizzico di ironia l'autrice spiega che la vita con un autistico ha lati assolutamente positivi, senza negare la drammaticità di certi momenti.

PDF De Bernardi, C., Ti disegno che ti amo: un approccio ...

TI DISEGNO CHE TI AMO UN APPROCCIO DALL'AUTISMO COME SOSTEGNO ALLE FAMIGLIA de bernardi chiara Disponibilità: Normalmente disponibile in 15 giorni Attenzione: causa emergenza sanitaria sono possibili ritardi nelle spedizioni e nelle consegne.
INFORMAZIONE

AUTORE: Chiara De Bernardi

DATA: 2016

ISBN: 9788891728630

DIMENSIONE: 8,32 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Ti disegno che ti amo. Un approccio positivo all'autismo ...

Recensisci per primo "Ti disegno che ti amo. Un approccio positivo dall'autismo come sostegno alle famiglie" Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.