Uomini maledetti bugiardi

Leggi il libro Uomini maledetti bugiardi PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su voluntariadobaleares2014.es e trova altri libri di none!

Voluntariadobaleares2014.es Uomini maledetti bugiardi Image
DESCRIZIONE
Se scopri all'improvviso che il grande amore della tua vita è in realtà un dongiovanni impenitente e buono a nulla, che cosa fai? A) Gli apri il tuo cuore scrivendo lettere privatissime che lui non leggerà mai. In fondo in fondo pensi che sia una gran perdita di tempo, ma la tua analista dice che è il modo migliore per dar sfogo alla tua rabbia, e chi sei tu per discutere un parere scientifico? B) Fai finta di niente. La tensione necessaria a comportarti come se nulla fosse ti uccide, ma andrebbe molto peggio se qualcuno sospettasse che la tua vita è anche solo poco meno che perfetta. C) Crei un blog per raccontare a tutti che cosa ti sta succedendo. Lui forse non vuole ascoltarti, ma il mondo è pieno di persone disposte a condividere i tuoi problemi. Che male c'è? L'importante è agire nell'anonimato assoluto. E così tre donne molto diverse tra loro scoprono di avere una cosa in comune: un bastardo spezzacuori irresistibile e bugiardo di nome Charlie. E quando scoprono i suoi tradimenti, Molly, Julie e Eve affrontano la questione a modo loro. Ma riusciranno davvero a liberarsi di lui?

UOMINI MALEDETTI BUGIARDI | Mercatino dell'Usato Catanzaro

Bugiardo patologico, bugiardo compulsivo e partner nocivo . Un conoscente, il fidanzato, vostra moglie vi dicono così tante bugie, e spesso senza nessuna utilità pratica, che vi viene il sospetto che ci sia "qualcosa di strano"? Prima di tutto è bene comprendere la differenza fra bugiardi patologici e bugiardi compulsivi.
INFORMAZIONE

AUTORE: none

DATA: 2010

ISBN: 9788854119888

DIMENSIONE: 4,58 MB

SCARICARE LEGGI

UOMINI MALEDETTI BUGIARDI | Mercatino dell'Usato Catanzaro

Il bugiardo patologico manifesta una marcata incapacità a considerare le conseguenze delle proprie bugie e non teme di essere scoperto, principalmente perché pensa di essere più intelligente di ...