Nella tentazione: indurre o abbandonare? Riflessioni sulla nuova traduzione italiana del Padre Nostro

Leggi il libro Nella tentazione: indurre o abbandonare? Riflessioni sulla nuova traduzione italiana del Padre Nostro PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su voluntariadobaleares2014.es e trova altri libri di Giuseppe Costa!

Voluntariadobaleares2014.es Nella tentazione: indurre o abbandonare? Riflessioni sulla nuova traduzione italiana del Padre Nostro Image
DESCRIZIONE
Questa edizione del Messale Romano approvata dalla CEI offre alla liturgia delle Chiese d'Italia anche una diversa traduzione della preghiera del «Padre nostro». Una novità è la traduzione "nuova" nella sua penultima domanda: «non ci indurre in tentazione». Su questa espressione, già in passato, sono stati versati fiumi di inchiostro. «Non abbandonarci alla tentazione» è la nuova traduzione. Questa decisione dei Vescovi italiani ha incuriosito molti. I Vescovi italiani stanno facendo la cosa giusta o stanno alterando la storica preghiera dei cristiani? Dobbiamo forse rivedere la nostra concezione di Dio? Il testo si offre come strumento per un percorso di catechesi e personale approfondimento, un testo divulgativo ma con particolari riferimenti bibliografici e rimandi ad eventuali studi sul tema. Una riflessione che tenta di sviluppare un antidoto all'abitudine delle parole e all'indifferenza dei contenuti della preghiera di ogni cristiano.

Padre nostro - Preghiera continua

Il Padre Nostro è una preghiera tanto mirabile quanto forse data per scontata, recitata forse ogni giorno, ma spesso frettolosamente. Per questo un secondo approccio non può che condurci in un viaggio che ci avvicina al Padre Nostro parola per parola. Padre. Sin dalla sua prima parola, Cristo mi introduce in una nuova dimensione del rapposto ...
INFORMAZIONE

AUTORE: Giuseppe Costa

DATA: 2020

ISBN: 9788862448307

DIMENSIONE: 5,83 MB

SCARICARE LEGGI

Quale traduzione per il «Padre nostro»? / Risponde il ...

Papa Francesco vuole cambiare la traduzione del "Padre Nostro". Secondo il pontefice - infatti - il testo attuale "...non è una buona traduzione", in quanto contiene l'espressione "non ci indurre ...