La civetta cieca

Leggi il libro La civetta cieca PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su voluntariadobaleares2014.es e trova altri libri di Sàdeq Hedàyat!

Voluntariadobaleares2014.es La civetta cieca Image
DESCRIZIONE
Scritta negli anni '30 del '900 mentre l'autore era in esilio volontario a Parigi e in Persia si consolidava il potere del contestatissimo shah Reza Pahlavi, "La civetta cieca" è riconosciuta come l'opus magnum di Sadeq Hedayat. Il romanzo poté essere pubblicato in Iran solo nel 1941, dopo l'abdicazione del sovrano, e suscitò scandalo nella società persiana. Un'opera visionaria e di potente sottigliezza, dall'atmosfera oscura e insieme magnetica, in cui suggestioni simboliste ed echi kafkiani si mescolano all'esistenzialismo francese, alla cultura indiana e alla magia della grande tradizione letteraria persiana. Fra realtà e allucinazioni indotte dall'oppio, un miniaturista di portapenne racconta la sua tragica storia, il suo tormento, il suo desiderio di oblio. Seducente, intrigante e fortemente introspettiva, la scrittura di Hedayat avvolge il lettore in una spirale che lo trascina in un vero e proprio stato di ipnosi.

"La civetta cieca" - YouTube

La civetta cieca. Tre gocce di sangue. di Sadégh Hedayát La civetta cieca, scritto nel 1930, pubblicato prima in Francia e poi in Italia, da Feltrinelli, nel 1960, venne salutato come un'opera rivelazione.André Rousseaux, sul ‟Figaro Litteraire" non esitò a dire che quest'opera poneva Hedayát tra ‟gli autori più rappresentativi della nostra epoca".
INFORMAZIONE

AUTORE: Sàdeq Hedàyat

DATA: 2020

ISBN: 9788832278019

DIMENSIONE: 4,42 MB

SCARICARE LEGGI

LA CIVETTA CIECA | Tommaso Pincio Post

La civetta cieca: Scritta negli anni '30 del '900 mentre l'autore era in esilio volontario a Parigi e in Persia si consolidava il potere del contestatissimo shah Reza Pahlavi, "La civetta cieca" è riconosciuta come l'opus magnum di Sadeq Hedayat.Il romanzo poté essere pubblicato in Iran solo nel 1941, dopo l'abdicazione del sovrano, e suscitò scandalo nella società persiana.