Figure del corpo nel mondo antico

Leggi il libro Figure del corpo nel mondo antico PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su voluntariadobaleares2014.es e trova altri libri di Richiesta inoltrata al Negozio!

Voluntariadobaleares2014.es Figure del corpo nel mondo antico Image
DESCRIZIONE
Nel mondo antico le immagini e la realtà che esse raffigurano sono il risultato di una costruzione. In Grecia i luoghi dell'aggregazione sociale costituiscono lo sfondo su cui si muove una comunità concettuale di esseri viventi ed effigi di dèi, eroi, antenati. Queste non sono meno concrete degli individui in carne e ossa e formano una comunità saldando passato e presente, attualizzando significati, ruoli, destini. Fra idealizzazione e realismo, la rappresentazione del corpo istituisce una metafora in cui parte della società antica si mette in scena affermandosi come classe elitaria. Oltre la costruzione del corpo come discorso sociale idealizzato, questi saggi ampliano lo sguardo a Oriente, alla Persia o al passato dell'Anatolia ittita e della Creta palaziale; rivolgono l'attenzione a forme problematiche della rappresentazione virile, come nel teatro o nell'etica aristotelica ed epicurea; fanno emergere figure del corpo vulnerabile e osceno che connotano negativamente le classi inferiori, le donne, gli stranieri. Archeologi e storici approfondiscono la riflessione su un tema che esercita fascino attraverso i secoli e mostra la complessità di mondi culturali articolati e fecondi.

Figure del corpo nel mondo antico @Museo Egizio Torino 4683942

Figure del corpo nel mondo antico è un libro di Barbanera M. (cur.) pubblicato da Aguaplano , con argomento Arte antica; Corpo umano - sconto 5% - ISBN: 9788885803084
INFORMAZIONE

AUTORE: Richiesta inoltrata al Negozio

DATA: 2018

ISBN: 9788885803084

DIMENSIONE: 7,62 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Figure del corpo nel mondo antico Libro - Libraccio.it

Figure del corpo nel mondo antico . By Marcello Barbanera. Abstract. The Body in its artistic form as defined by the Western world was, so to speak, invented for the first time in classical antiquity and most of its subsequent history has concerned the image and the ideal formed during that period.